SCHUMANN SZENEN

SIMONE DI CRESCENZO Pianoforte

 

Simone Di Crescenzo esegue Kinderszenen op. 15 e Waldszenen op. 82 di R. Schumann, due piccoli tesori del repertorio romantico. Il pianista intende mettere al servizio dell’interpretazione, oltre all’amore per l’opera di Schumann, il frutto dei suoi studi, trasmettendo una lettura personale delle due raccolte. Gli ascoltatori verranno condotti in un viaggio fiabesco attraverso le trame dei due cicli pianistici, che dipingono atmosfere sognanti ed amene, scenario ideale per il percorso dell’uomo verso la conoscenza di se stesso e l’esplorazione del mondo della fantasia. Entrambe le raccolte si snodano in scene, ovvero piccoli quadri sonori in cui immagini tratte dalla realtà quotidiana prendono forma musicale e si rivestono di incanto, caratteristica propria della poetica del compositore tedesco.

Kinderszenen op. 15 composta nel 1838, è articolata in 13 brani, delle  piccole rappresentazioni di scene d’ispirazione infantile, dove le tematiche del gioco e del sogno, poste in primo piano, si fanno veicolo del senso di struggente nostalgia che caratterizza l’intera opera.

Waldszenen op. 82 si compone di 9 brani, scritti tra il 1848 e il 1849, che traducono in melodie e armonie suggestioni impresse nel compositore dal mondo della natura. Nelle “Scene del bosco” l’introspezione più profonda è la meta del cammino poetico-musicale che vedrà l’interprete affrontare le ombre, le fiere e le bellezze che popolano il cuore della foresta: una profonda metafora per la ricerca di verità e felicità che l’uomo sogna e desidera ardentemente.

 

PROGRAMMA

 

ROBERT SCHUMANN

Kinderszenen op. 15

Waldszenen op. 82